Copyright © UN ANGELO DI OSTETRICA
Design by Dzignine
1 marzo 2013

Cosa assumere in gravidanza per le difese immunitarie?

# Chiedi all'ostetrica #

Buongiorno Sig.ra Angela sono Martina. 
Avrei una domanda da farle in merito all'assunzione in gravidanza di rimedi naturali: per rinforzare le vie immunitarie ci sono molti pareri che suggeriscono di assumere PROPOLI piuttosto che ECHINACEA o RIBES.

Secondo il suo parere la sua esperienza cosa mi consiglierebbe di assumere? Consideri che sono già alla fine dell'ottavo mese di gravidanza e fino ad ora non mi sono mai ammalata,ho fatto una bellissima gravidanza senza alcun distrubo.

Solo ultimamente dopo il primo risveglio mattutino e nelle ore della giornata devo spesso soffiarmi il naso pieno pero' di muco bianco, quindi non si tratta di un vero e proprio raffreddore.

Per tale motivo le chiedo cosa posso assumere in questro ultimo mese?

La ringrazio e la saluto
Martina



Ciao Martina,

ci sono molte erbe che possono essere utilizzate per rinforzare le difese immunitarie.

Rosa canina (wikimedia.org)

Come suggerisci giustamente tu la propoli, l’echinacea o il ribes nero sono solo alcune, ma vediamo insieme per cosa sono più indicate.


La propoli ad esempio è più indicata per le irritazioni della gola (mi raccomando di utilizzare quella senza alcol).
Mentre il ribes nero è più usato come antistaminico, ha la stessa azione del cortisone cioè è l’antinfiammatorio naturale per eccellenza.

L’echinacea, oltre ad avere un fiore bellissimo, è un ottimo immunostimolante, antinfiammatorio ed è quindi ideale nei casi di raffreddore per aumentare le difese immunitarie.

Pensa che in Germania il Ministero della Sanità ha inserito l’echinacea nelle monografie positive con l’indicazione “terapia di supporto durante le infezioni virali di tipo influenzale”. Per i casi di cura da raffreddamento si possono assumere 40gtt di tintura madre o 1 compressa al giorno di estratto secco di echinacea.


Io nel tuo caso oltre a consigliarti del riposo e cercare di non prendere freddo, ti raccomanderei di bere succhi di frutta a base di agrumi (che contengono vit.C) e l’assunzione di 40gtt di tintura madre di rosa canina o 1 compressa al giorno di estratto secco. La rosa canina viene sempre utilizzata perché ricca di vitamina C oltre ad altri principi attivi. In questo caso ti indicherei la rosa canina al posto dell’echinacea.


Frutti di Rosa Canina (wikimedia.org)
Come ho già detto in altri post in cui parlo di rimedi naturali non c’è una vera e propria controindicazione in gravidanza e in allattamento sull’uso di queste erbe perché non esistono studi che ne stabiliscono gli effetti negativi a lungo termine.

Però se usati con parsimonia e considerato che nascono in natura io ne raccomando l’utilizzo, sempre meglio dei medicamenti sintetici.

Raccomando sempre di accertarsi in anticipo se il rimedio naturale che vogliamo utilizzare può essere assunto in gravidanza, perché ci sono alcune erbe che sono assolutamente da evitare in gravidanza.

Angela l’Ostetrica



0 commenti:

Posta un commento